UFFICIALE GENOA CLUB

UFFICIALE GENOA CLUB

dijous, 10 de gener de 2008

No estem sols!! Penya Genoana a Barcelona


Il Club
Barcellona richiama l'attenzione del popolo rossoblù tanto per le opere di Antoni Gaudì quanto per il doppio sgarbo della squadra locale ai danni di quella blucerchiata, prima in Coppa delle Coppe e poi in Coppa dei Campioni. Ogni domenica lo striscione del club è esposto in bella vista nel centro cittadino, proprio di fronte al MACBA, il celebre museo di arte contemporanea. Qui i tifosi del Genoa si riuniscono per assistere alle partite di campionato e tifare rossoblù come se fossero allo stadio Luigi Feraris, anche se Genova è lontana parecchi chilometri. Ma questo, almeno per novanta minuti, quando il Grifone scende in campo e la Gradinata Nord canta a più non posso, passa inevitabilmente in secondo piano.

La Storia
Dopo il caso Genoa - Venezia, Michele Ferrero, professore di italiano a Barcellona e tifosissimo del Grifone, decide di fondare un nuovo club rossoblù in territorio spagnolo. L'adesione da parte degli altri genovesi presenti in città è fin da subito molto buona tanto che il club ad oggi conta all'incirca quaranta soci.

Il record
Non solo quello fondato da Michele Ferrero è stato il primo club del Genoa presente in tutta quanta la Spagna ma è anche il primo dedicato ad una squadra italiana presente nella città di Barcellona.

La parola al presidente Michele Ferrero:
"Ho deciso di fondare questo nuovo club a Barcellona in uno dei momenti più tristi per storia del Grifone e cioè dopo la retrocessione in C1 in merito al caso Genoa-Venezia. Vivo ormai da anni in Spagna e specialmente in questa città ci sono molti tifosi rossoblù. Ogni domenica ci riuniamo per vedere le partite e non ci perdiamo per niente al mondo un incontro di campionato. Inoltre offriamo da sempre ospitalità per tutti i tifosi che vengono in vacanza a Barcellona e senza Genoa proprio non possono stare!"